Marchese editore

Salvador Espriu, Non c'è labirinto più chiaro - 0
Salvador Espriu, Non c'è labirinto più chiaro
12 EUR
Quella di Espriu è una poesia colta, non palesemente di impegno politico, che scardina metaforicamente i limiti di una realtà, senza alcun nichilismo né soggettivismo gratuito, arrivando a coinvolgere tutti i Paesi che, come la ‘sua’ Catalogna, sono privi di identità, privi di solidarietà, di senso civico, preda di un sentimento generale di smarrimento, di perdita di speranza in un futuro, in un qualsiasi futuro. Ed è questo principalmente il motivo per cui, pur nel costante e continuo riferimento della sua poesia alla mitica Sinera, la sua ‘piccola patria’, la sua voce poetica è divenuta la voce degli oppressi.